Multe per chi trasporta barche di canottaggio: ecco come evitarle

Occhio alle multe! Chi rimorchia il carrello con le barche di canottaggio deve prestare attenzione a esporre, sulla targa ripetitrice, i segnali previsti dal Codice della strada. Al termine dello scorso Meeting nazionale, infatti, una società è stata fermata e multata dalla Polstrada per la mancanza di contrassegni, in materia retroriflettente, che indicano i limiti di velocità imposti alle autovetture che trainano il carrello: 70 km/h sulle strade extraurbane e 80 km/h sulle autostrade: esempio nella foto seguente. Costano pochi euro e si trovano anche su www.amazon.it.

Oltre agli adesivi sopra citati, al carrello vanno apposti i CATADRIOTTI: si tratta di dispositivi di plastica a luce riflessa che hanno la funzione di indicare la presenza e l’ingombro dei veicoli su cui sono applicati. Quando illuminati permettono, specialmente di notte, di rendere più visibili veicoli e rimorchi in sosta (o guasti) sulla strada anche se a luci spente. Possono essere:

  • bianchi se anteriori (anche su rimorchi o semirimorchi);
  • rossi se posteriori sono obbligatori per tutti i veicoli e i rimorchi;
  • di forma triangolare solamente nella parte posteriore di rimorchi, semirimorchi e carrelli;
  • gialli se laterali per segnalare i rimorchi, i semirimorchi, i carrelli ed i veicoli di notevole lunghezza, cioè quelli che superano 6 metri.

Esempio nella foto seguente.

Codice della strada: ecco cosa dice sui segnali da esporre

COMPONENTISTICA TECNICA PER L’ESPOSIZIONE POSTERIORE LIMITAZIONI VELOCITÀ RIMORCHI

Limitazioni permanenti velocità – “AUTOVETTURA TRAINANTE RIMORCHIO” ( rimorchi/ caravan / carrello appendice)
Velocità massima consentita: 70 km/h strade extraurbane; 80 km/h autostrade.

Componentistica da esporre:

  1. Nella parte posteriore dei rimorchi devono essere apposti in modo ben visibile. i contrassegni in materiale retroriflettente, riportanti in cifre i limiti di velocità prescritti. Come riportato in figura A.1:
  2. Ogni contrassegno deve essere a norma e rispondere alle caratteristiche di seguito elencate: dimensioni e colori: come riportato in figura A.1: materiali di supporto: alluminio o pellicola adesiva; materiale retroriflettente: pellicola ad elevata efficienza (classe 2).
  3. Il segnale riportante il limite dei 70 km/h va posizionato nella parte posteriore sinistra del rimorchio, il segnale riportante il limite dei 80 km/h va posizionato nella parte posteriore destra del rimorchio.
  4. I contrassegni di cui al presente articolo devono essere conformi al tipo approvato, sulla base delle suddette caratteristiche, dal ministero dei Trasporti e della Navigazione. Ciascun contrassegno deve portare in modo visibile il marchio di omologazione secondo il tipo determinato dal ministero dei Trasporti e della Navigazione.
  5. La mancata inosservanza di suddetta disposizione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 74 a euro 104.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*